Programmi e Progetti della Fondazione

L'attività di promozione culturale della Fondazione

Attività e Programmi

La Fondazione professor Paolo Michele Erede ha lo scopo di promuovere il progresso culturale, sviluppando, incrementando ed incoraggiando le attività di studio nei campi filosofico e letterario.

Ha inoltre lo scopo di diffondere il pensiero di Paolo Michele Erede, quale esempio di studioso di formazione scientifica con forti interessi umanistici. Egli, nel corso della Sua vita, sviluppò fino in fondo la convinzione che non dovessero esistere steccati fra la cultura umanistica e scientifica. Medico stimato, coltivò al contempo interessi di tipo filosofico ed umanistico, considerando sempre la cultura come un tutto unico; colmare la frattura che spesso separa le due anime del sapere fu sempre per Lui una necessità, coltivata non solo in astratto, ma anche nella pratica vita quotidiana.

La Fondazione, che non ha scopo di lucro, nel 2005 ottiene con Decreto Prefettizio il riconoscimento come Personalità Giuridica. Come primo atto pubblica il volume "Florilegio", una raccolta di scritti di filosofia, storia ed umanologia di Paolo Michele Erede, a cura di Laura Sacchetti Pellerano, edito da Giuseppe Laterza, Bari.

Nel 2007,26 ottobre, Circolo Unificato del Presidio, organizza la prima edizione del Premio Professor Paolo Michele Erede, sul tema "I problemi della società multietnica". Una selezione degli elaborati pervenuti viene pubblicata nel settembre 2008, nel primo numero dei Quaderni della Fondazione, edizioni ECIG, Genova.

Il 14 novembre 2008, a Palazzo Tursi, si svolge la premiazione della seconda edizione del Premio, sul tema "II mondo plasmato dai media: l'importanza della comunicazione nella società contemporanea".

Il 22 maggio 2009, sempre a Palazzo Tursi, la Fondazione organizza un convegno sul tema "Mercato libero o intervento statale?".

Il 14 maggio 2010, a Palazzo Tursi svolge la premiazione della terza edizione del Premio sul tema "Scienza e religioni sono incompatibili?".
Presenta il Quaderno n°2 della Fondazione, contenente rispettivamente una selezione di elaborati sul tema del Premio dell'anno scorso "II mondo plasmato dai media", e il Quaderno n°3 con gli atti del convegno sul tema "Mercato libero o intervento statale?".

Il 27 Maggio 2011 a Palazzo Tursi, Salone del Consiglio Vecchio, via Garibaldi 9, Genova si svolge la premiazione della quarta edizione del Premio, sul tema "Il pensiero utopico è oggi in crisi. Si può tuttavia, vivere senza grandi mete da raggiungere?".
Presenta il Quaderno n°4 della Fondazione, numero monografico dedicato alla Terza Edizione del Premio Professor Paolo Michele Erede sul tema "Scienza e Religione sono Incompatibili?".

Il 15 Giugno 2012 a Palazzo Tursi, Salone del Consiglio Vecchio, via Garibaldi 9, Genova si svolge la premiazione della quinta edizione del Premio, sul tema "Può esistere l'uomo robot? Valore e limiti dell'intelligenza artificiale"
La Fondazione presenta in tale occasione il Quaderno n°5 "Il Pensiero Utopico è Oggi in Crisi". Numero monografico dedicato alla Quarta Edizione del Premio Professor Paolo Michele Erede.

Progetti futuri

Per essere informati in tempo reale dei programmi, delle pubblicazioni e dei premi vi invitiamo a sottoscrivere la Newsletter